sabato 28 gennaio 2012

La finta morte di Gerry Scotti su facebook


Facebook é un mezzo di comunicazione universale.Ognuno può scrivere ciò che vuole,che sia veritiero o no,per fortuna.O purtroppo.
Quest'oggi facebook é stata infestata da una notizia fasulla: Gerry Scotti sarebbe morto alle ore 14.50 per un infarto.A darcela é stata la pagina Age of Memes,nota per il suo black humor e per i meme appunto.
Comunque il celebre presentatore non sembra averla presa male e dal suo account twitter risponde ai fan che gli chiedono se la notizia sia vera con frasi del tipo "Non andare su fb,si muore" o "no,non sono ancora morto".
L'avvenimento é naturalmente tra il macabro e il goliardico,ma ci lascia una domanda:chi abusa della libertà che offre la rete,può anche danneggiare gli altri?

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento